Guerre e cose belle

Discussione in 'Towny' iniziata da MasterXado, 18 Febbraio 2018.

  1. MasterXado

    MasterXado apprendista Ex Staffer

    Registrato:
    9 Ottobre 2013
    Messaggi:
    43
    "Mi Piace" ricevuti:
    22
    Punteggio:
    315
    Sesso:
    Maschio
    Dunque, creo questo post perchè trovo che le guerre tra città siano un aspetto molto interessante del towny ma che non viene molto sfruttato, specialmente per la codardia di molti nel non voler partecipare a suddette guerre per paura di perdere i propri oggetti, ma questo rende Towny come modalità di gioco molto limitato e chiuso, con un relazionarsi tra le varie città minimo.

    Detto ciò vorrei suggerire un aggiunta al server Towny: una vera e propria modalità guerra.

    L'idea alla base sarebbe che un Sindaco può dichiarare guerra ad una Città, o un Imperatore di dichiararla ad un'altra Nazione, creando un post sul forum in cui viene dichiarato l'intento e in cui viene dato un limite di tempo, circa una settimana o giù di li, per permettere all'altro partito di prendere coscienza della dichiarazione.
    Fatto ciò, verrebbe creato un nuovo mondo apposito, in tutto e per tutto identico al mondo towny, rimuovendo ovviamente la possibilità di modificare il paesaggio e disabilitando l'interazione con chest o altri inventari. Una volta creato questo mondo secondario, al centro delle città verrebbe piazzato un beacon o qualcosa di simile per indicare il nucleo di quella town. I giocatori avrebbero poi la possibilità, all'interno di questo mondo, di conquistare una città in uno stile simile al funzionamento della modalità Conquest di Prison.

    Il tutto richiederebbe non pochi bilanciamenti per rendere la modalità viva e non statica, e ho delle idee anche per questo:

    - Entrambi i partiti possiedono un nucleo nella città scelta come spawn per i propri membri che non può essere conquistato dal nemico.
    - Entrambe le città coinvolte e, se presenti, tutte le altre città prive di un nucleo di spawn possiedono un numero da determinare di zone conquistabili.
    - Tutti i giocatori partecipanti alla guerra hanno la possibilità di teleportarsi liberamente tra le città dotate di punti conquistabili. Appena dopo il trasporto ai giocatori vengono garantiti 20 secondi di speed III, invulnerabilità e inabilità di infliggere danno ai nemici, scaduti questi 20 secondi per prevenire camping dei punti di teleport delle città il pvp viene attivato automaticamente tra nemici come di norma.
    - Fintanto che un membro di una squadra è all'interno del mondo di guerra, tutte le zone conquistate dalla sua squadra vengono producono 1 Punto ogni minuto, che andrà a sommarsi ai punti della propria squadra. Al termine della guerra la squadra con più punti verrà dichiarata vincitrice.
    - Per scoraggiare la tattica del rimanere nascosti shiftati in qualche angolo per far guadagnare punti alla propria squadra i giocatori potranno avere una bussola che punta ad un giocatore a loro scelta all'interno del mondo di guerra, fornendo anche le coordinate a cui suddetto giocatore si trova.
    - Il teletrasporto trà città e l'uscita dal mondo di guerra potrà essere effettuata solo se non si è stati coinvolti in un pvp da almeno 90 secondi.
    - I VIP non avranno accesso alla fly all'interno del mondo di guerra, ma sia VIP che non VIP non perderanno ne inventario ne esperienza all'interno di questo mondo.
    - L'uccisione di un giocatore della squadra nemica verrà ricompensato con una quantità di punti pari al numero delle zone conquistabili presenti nel mondo moltiplicato per 60. E' una guerra, non Cookie Clicker.

    Passando invece al "Perchè fare una guerra quando sto cosi bene in tempo di pace?", la risposta è semplice: All'inizio di una guerra entrambe le squadre metteranno in palio una quantità di denaro variabile da 500k a 5kk, per un montepremi totale che può variare da 1kk a 10kk per guerra. La squadra vincitore riceverà tale bottino che verrà depositato all'interno della banca della town o della nazione, tale bottino sarà poi gestitio autonomamente da sindaci e imperatori per la spartizione. Inoltre le città della squadra vincitrice riceveranno un bonus complessivo di 100 Claim Bonus che verranno suddivisi equamente arrotondando per difetto tra le città partecipanti.

    E se la città/nazione attaccata non risponde alla dichiarazione di guerra? In tal caso, allo scadere della settimana di preavviso, la città/nazione bersaglio perderà 1/10 di quello che sarebbe stato il bottino complessivo della guerra e quel quantitativo di denaro verrà dato come bottino alla città/nazione attaccante. A questo punto la città/nazione offesa verrà dichiarata Saccheggiata e non potrà essere attaccata per le successive 2 settimane.

    Ovviamente sarà possibile lo svolgersi di una sola guerra per volta data la natura della stessa.

    Credo di aver detto tutto ciò che avevo in mente. Se ci sono consigli o se qualcosa non viene considerato fattibile, o se ancora avete idee su come bilanciare meglio lo svolgersi della guerra lasciate un commento qui sotto.
     
    A _Hiroshi piace questo elemento.
  2. Frido

    Frido apprendista Utente

    Registrato:
    8 Giugno 2015
    Messaggi:
    22
    "Mi Piace" ricevuti:
    19
    Punteggio:
    465
    Sesso:
    Maschio
    Località:
    Milano
    Ottima idea ma a mio parere troppo sbilanciata per le seguenti motivazioni:
    • le città con un numero ridotto di cittadini sarebbero troppo svantaggiate, perciò sarebbe necessario creare un range di cittadini con il quale si può dichiarare guerra.
    • possibilità di non partecipare alle guerre con un certo preavviso e combattere almeno una guerra prima di rinnovare la possibilità di non partecipare
    • dare un motivazione (non per forza valida,ma almeno non qualcosa di inventato) per dichiarare guerra, e non dichiarare continuamente guerra alla stessa nazione o città
    • la parte più difficile sarà impedire che vengano dichiarate guerre a città inattive, o che qualcuno si finga inattivo per non partecipare

    mi scuso per la scrittura non propio da tema di maturità
     
    Ultima modifica: 19 Febbraio 2018
  3. MasterXado

    MasterXado apprendista Ex Staffer

    Registrato:
    9 Ottobre 2013
    Messaggi:
    43
    "Mi Piace" ricevuti:
    22
    Punteggio:
    315
    Sesso:
    Maschio
    Effettivamente potrebbe essere probelamtico per le città più nuove trovarsi coinvolte in una guerra quindi si potrebbe dar loro un mese per crescere come città senza rischi, per quanto riguarda il numero di cittadini, città come Mileto e Napoli sono un ottimo esempio del fatto che un grande numero di cittadini non vuol dire necessariamente un grande numero di utenti attivi. Mentre per il dichiarare guerra a città inattive, a parere mio non è che un bene poichè velocizzerebbe il processo di decadimento di città che non vedono piu un utente da mesi e mesi ma rimangono per inerzia attive sul contenuto della banca della town. Se a questo si aggiungesse un bell UnclaimRevert, le aree in cui sorgono città inattive tornerebbero al loro stato originale e darebbe la possibilità a nuovi utenti di creare una nuova città in quel punto, senza lasciare il mondo costellato di strutture abbandonate, non claimabili (giustamente) per le regole del server.
     
  4. Frido

    Frido apprendista Utente

    Registrato:
    8 Giugno 2015
    Messaggi:
    22
    "Mi Piace" ricevuti:
    19
    Punteggio:
    465
    Sesso:
    Maschio
    Località:
    Milano
    per il fatto delle città inattive intendevo il fatto che si potrebbe sfruttare la guerra per ottenere un vantaggio facile senza sforzi, inoltre non risolverebbe il problema della monotonia
     

Condividi questa Pagina